L'Australia non sta raggiungendo l'obiettivo dell'84% di consegna del vaccino

Il governo australiano non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo di immunizzazione di oltre l'84%. Questo può essere attribuito ai tassi di infezione più bassi nel paese e alla lentezza degli sforzi del governo.

L'Australia non riesce a raggiungere gli obiettivi di consegna del vaccino contro il coronavirus

Nella sua previsione di marzo, l'Australia ha un deficit di circa 3,5 milioni di vaccini contro il coronavirus. Questo ha portato molti cittadini a criticare l'approccio del governo al covid-19. La carenza dell'85% arriva giorni dopo che Brisbane è stata posta sotto uno stato di emergenza dopo un aumento dei casi di infezione.

Pochi giorni fa, il governo australiano ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che non c'è urgenza di somministrare il vaccino, dato il basso tasso di infezione nel paese. L'Australia ha avuto solo 900 morti e circa 29.500 casi nell'ultimo anno.

Questa statistica è di gran lunga una delle più basse tra i paesi occidentali. Tuttavia, pesanti epidemie in alcune città hanno portato a chiusure nelle ultime settimane. I critici del governo hanno detto che l'aumento nelle grandi città come Brisbane dimostra che è necessario un programma di vaccinazione più efficace e tempestivo.

Brisbane è stata collegata a diversi casi che si sono diffusi in tutto il paese. Molti si chiedono perché gli operatori sanitari non siano ancora stati vaccinati, quando alcuni infermieri e medici sono risultati positivi la scorsa settimana. L'opposizione ha detto che i politici australiani hanno gestito la pandemia con leggerezza da quando la somministrazione del vaccino è iniziata il 23 febbraio.

Il governo australiano promette migliori sforzi di vaccinazione nei prossimi mesi

Il governo australiano ha ordinato la somministrazione del farmaco di Pfizer e Oxford e ha dato solo 3 persone su 100, ma la situazione dovrebbe migliorare nei prossimi mesi con l'arrivo di più forniture nel paese. Il ministro della salute Greg Hunt ha detto che circa 71.564 vaccini sono stati somministrati solo questa settimana, portando il numero totale di vaccinazioni a 659.000.

Questo implica che i programmi di vaccinazione nel paese sono positivi e speriamo che le cose migliorino presto.

Il principe ha detto che Aramco e SABIC saranno i principali partner finanziari nel progetto, in quanto forniranno la maggior parte della liquidità e delle operazioni commerciali. L'Arabia Saudita, che è un alleato degli Stati Uniti, è stata accusata di dipendere eccessivamente dalla sua produzione di petrolio. Molti hanno detto che con le giuste connessioni, l'Arabia Saudita potrebbe investire la maggior parte dei suoi soldi del petrolio in varie attività in tutto il mondo.