dedicato a tutte le spose che cercano ispirazioni per un matrimonio semplicemente perfetto

matrimonio, matrimonio in italia, matrimonio in umbria, umbria wedding, italian wedding, wedding in italy

Dior haute couture

Il debutto di Maria Grazia Chiuri nell'haute couture di Dior riporta l'alta moda su un piano femminile, classico e realista. Uno stile che usa i linguaggi del sogno e dell'artigianalità per ristabilire un nuovo classicismo. Una passerella che conserva i caratteri di Dior, ovvero il lavoro d'alto artigianato pensato per il corpo femminile. 
"Ho pensato questa collezione come fosse un sogno, un viaggio dentro un giardino a labirinto in cui si svolge una festa in maschera", racconta la stilista. "È una suggestione che viene soprattutto dal mio continuo studio di Christian Dior. Più mi avventuro dentro la sua vita, più scopro angoli che non conoscevo. Ho un senso di dovere e di rispetto verso questa storia. C'è molto della scenografia francese in questa collezione e allo stesso tempo c'è il mio culto italiano per l'artigianato e per il lavoro d'atelier". "Confrontandomi in un dialogo continuo con la grandezza dell'atelier Dior, ho comunque sempre voluto fermamente una cosa", termina Chiuri. "Fornire un'eccellenza che non fosse fine a se stessa ma innanzitutto portabile, pensata per vestire". I fiori vengono chiusi nella rete point d'esprit come fosse un impalpabile vetro dei ricordi; i ricami dei tarocchi cari al fondatore tornano sulle gonne; i giochi di chiffon a balze e i virtuosismi delle piccole mani sono rappresentati al massimo livello ". 
photo e reportage via D. republica

Nessun commento:

Posta un commento