dedicato a tutte le spose che cercano ispirazioni per un matrimonio semplicemente perfetto

matrimonio, matrimonio in italia, matrimonio in umbria, umbria wedding, italian wedding, wedding in italy

Escort cards e tableau marriage


Le 12 regole da tenere presente quando vi dedicherete 
alla disposizione dei tavoli
 a cura di Giorgia Fantin esperta di bon ton

1  Fare una lista degli invitati il più possibile dettagliata.
2  Gli sposi dovranno essere ben visibili da ogni angolo della   sala, a prescindere dal tipo di soluzione prescelta.
3  Il grado di importanza degli invitati è determinato dalla maggiore o minore vicinanza agli sposi.
4  Se si sceglie di dividere gli ospiti formare tavoli da 6-10 commensali.
5  I genitori degli sposi che non prendono posto al tavolo d'onore insieme agli sposi dovranno presiedere un tavolo a testa fungendo da "padroni di casa".
6  Rispettate i "ruoli" e le fasce d'età.
7  Ove possibile collocare al medesimo tavolo i single.
8  I bambini oltre una certa età andrebbero fatti accomodare in un tavolo a parte, sotto la supervisione di un adulto.
9  Ai tavoli rispettare il più possibile l'alternanza uomo-donna.
10 Le coppie non dovrebbero mai essere divise.
11 I tavoli tondi possono essere apparecchiati anche in numero dispari, soprattutto se non si usano posti assegnati.
12 Evitare che gli ospiti stiano seduti al tavolo oltre le due ore.

Una volta trovata la disposizione dei tavoli per il vostro matrimonio, dovrete pensare a come aiutare i vostri ospiti a prendere posto al proprio tavolo. 
Per fare questo potrete utilizzare: 

I segnapostoperfetti per un ricevimento con pochi invitati, vanno scritti a mano in bella calligrafia con il nome ed il cognome dell’ospite e posati direttamente sul tavolo.
I bigliettini ovvero un piccolo cartoncino di varia forma preferibilmente stampato, con l'esatta indicazione del proprio tavolo, che gli ospiti trovano all’entrata della sala del ricevimento.
Il tableau mariagecioè uno schema dei posti a sedere, che riporta il nome degli ospiti in corrispondenza del tavolo loro assegnato. I tavoli vanno nominati per poterli meglio identificare.

Secondo il galateo sarà la madre della sposa che accoglierà gli ospiti, poi farà un giro di ricognizione tra i tavoli in modo da sincerarsi che tutti abbiano trovato la loro corretta sistemazione.
cartellini plastificati con le pagine dei vecchi libri

bottigliette riciclate porta candela
con i sassi di fiume levigati
vecchie chiavi, nastrini e etichette vintage
sacchetti di carta che contengono la bomboniera
tronchi e foglie per il matrimonio autunnale 
tanti cartoncini sopra un letto di gipsofila 
un pratino fiorito
biglietti appesi ai rami del nocciolo giapponese
un'idea shabby: il vassoio di legno con il muschio
l'idea per il matrimonio invernale: plaid di lana e pigne
Martha Stewart propone i mazzolini di lavanda o i bicchieri trasparenti con le margherite
una tavola interamente vestita di garofani rosa
docissimi macarons colorati
e per finire gli intramontabili classici: nastri e bouquet di fiori
e  il tavolo tondo con la ricca composizione centrale.
Un'indirizzo utile BHLDN shop on line per trovare biglietti, cartoncini e decorazioni per il matrimonio.
photo by pinterest
Rosi