dedicato a tutte le spose che cercano ispirazioni per un matrimonio semplicemente perfetto

matrimonio, matrimonio in italia, matrimonio in umbria, umbria wedding, italian wedding, wedding in italy

la lista degli invitati


La prima cosa da fare è stabilire il tipo di cerimonia che volete: qualora il vostro matrimonio sia formale, ossia avete ospiti verso i quali si hanno obblighi di cortesia o di riconoscenza, il numero degli invitati dovrà essere abbastanza alto, altrimenti se decidete per un matrimonio informale scegliete le persone a voi più vicine e più care.
Una volta scelto il tipo di cerimonia procedete con ordine:
i famigliari degli sposi
i parenti stretti
gli amici stretti
gli amici comuni
chi vi ha invitato al loro matrimonio
i vostri datori di lavoro o superiori
Procuratevi un’agenda o un file excel che vi servirà per avere sotto controllo molte cose: i regali che avete ricevuto, il numero degli invitati, gli alberghi in cui alloggeranno, chi avete ringraziato e chi no...

e stabilite il numero massimo degli invitati oltre il quale non volete o non potete assolutamente andare.
Talvolta siete costretti a ridurre gli invitati perchè la chiesa o la location che avete scelto contengono pochi ospiti: sarà inevitabilmente una cerimonia per pochi intimi.
Con l’aiuto dei genitori, che tal volta vogliono “imporre e non proporre”, stilate separatamente le liste e poi confrontatele tenendo a mente che gli inviti vanno fatti in ordine di priorità e quindi sono esclusi gli "amici degli amici" o le fidanzate o i fidanzati che sono entrati a far parte del vostro cerchio di conoscenze da poco tempo.
Ricordate anche che gli invitati sono tenuti a farvi un regalo: quindi non è corretto invitare persone con le quali non avete alcuna confidenza o stretta conoscenza!!! 
Controllate la lista spesso per evitare imperdonabili dimenticanze, per apportare aggiunte e modifiche ed infine, in tutta serenità e tranquillità, stilate con ordine quella definitiva.


Lilli

1 commento:

  1. c'è sempre chi si offende per non essere invitato e chi si meraviglia di aver ricevuto l'invito
    quindi quando mi sono sposata ho risolto il problema invitando solo i testimoni e i famigliari strettissimi
    letizia virdi

    RispondiElimina